Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione. Ulteriori informazioni sulla   Privacy Policy  di questo sito.

 
 

logo-ctv-new

Rate this item
(1 Vote)

OTTAVARIO DEFUNTI 1-8 NOVEMBRE

ottavario dei defunti 1-8 novembre

Dall’1 all’8 novembre, posso applicare l’indulgenza plenaria ad un caro defunto,

visitando un cimitero, una chiesa e pregando, anche soltanto mentalmente ma con fede per lui e per i defunti.

ogni giorno posso applicarla ad un caro defunto.

l'indulgenza è legata inscindibilmente al sacramento della confessione e della remissione del peccato, con il proposito di una vita nuova. infatti, quando il sacerdote assolve il mio peccato, è cristo, in realtà, che mi assolve. anche se la colpa viene rimessa, cancellata, dimenticata da dio, la conseguenza del mio peccato rimane, come una ferita: questa conseguenza si chiama “pena temporale”. occorre curare questa ferita, con il balsamo dell’indulgenza. questa “cura” possiamo farla durante la nostra vita e in purgatorio, dopo la nostra morte. in questo frangente si inserisce la dottrina dell'indulgenza, la quale viene richiesta dal penitente in remissione della pena temporale conseguente al peccato.

cosa devo fare per acquistare l’indulgenza plenaria per un caro defunto?

per poter usufruire della grazia dell'indulgenza occorre:
– la mia intenzione di non ricadere in una situazione di peccato, anche se veniale.
– riconciliarmi con dio attraverso il sacramento della confessione.
– ricevere la comunione eucaristica.
– recitare una preghiera secondo le intenzioni del sommo pontefice.

posso recitare qualsiasi preghiera, secondo la mia devozione,
oppure un padre nostro e un’ave maria.

la confessione posso farla entro 8 giorni prima e 8 giorni dopo il giorno in cui ricevo l’indulgenza, quindi con una sola confessione sacramentale posso acquistare più indulgenze plenarie.

questo evidenzia che l’indulgenza è strettamente collegata ai sacramenti che ricevo e, spiega anche perché non posso applicarla ad altri che sono ancora in vita, ma solo a me stesso o ai defunti come suffragio. esistono due tipi di indulgenza: plenaria e parziale. la prima cancella la ferita lasciata dal mio peccato, cioè mi libera totalmente dalla pena temporale, la seconda lo fa solo in parte.

 

Read 228 times

Leave a reply