Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione. Ulteriori informazioni sulla   Privacy Policy  di questo sito.

About/ All you need to know about us

 
 

logo-ctv-new

Rate this item
(1 Vote)

La nostra comunità Oggi ...

 

vita cnventuale2

marchio domenicani

I primi domenicani sono arrivati sono giunti qui a Fontanellato nel 1512. Sono passati più di 500 anni e, nonostante  tutto, anche dopo periodi burrascosi, grazie alla Madonna e all’affetto della nostra gente, i frati ci sono ancora!

La nostra attuale Comunità è composta da 9 religiosi, di cui 8 sacerdoti e un fratello laico. È impegnata nella fedeltà a quella vocazione originaria che ci ha qui condotti: “annunziare il vangelo e salvare le anime”.  

Noi siamo religiosi e questo ci identifica: non solo condividiamo una missione, ma per questa, abbiamo scelto di vivere insieme, sotto una medesima regola, nella fedeltà ai tre voti (obbedienza, povertà, castità), nell’ascesi dello studio e nella solennità della preghiera liturgica.

 


IMG 0142stellina La nostra comunità vuole offrire il proprio ministero apostolico nel Santuario a noi affidatoci. Questo sacro luogo ci qualifica: noi siamo qui per pregare, celebrare le Sante Messe, ascoltare le confessioni, evangelizzare il popolo promuovendo la devozione alla Madonna del Rosario ed assistere spiritualmente tutti coloro che sono malati nel corpo e nello spirito.
za, povertà, castità), nell’ascesi dello studio e nella solennità della preghiera liturgica.


stellina La nostra predicazione oggi, come ieri, si qualifica nel voler far contemplare Cristo con Maria: i nostri padri, da veri maestri in teologia, istruirono adeguatamente i fedeli sul significato di quella sacra immagine di Maria che troneggia sull’altar maggiore (1615), sul valore della sua corretta venerazione, sul dovere di imitare le virtù della Madonna e rivivere i momenti gaudiosi, dolorosi, gloriosi della sua vita intrecciata con quella del suo Figlio, Gesù Salvatore. Una devozione così illuminata ravvivò la fiducia nella Vergine santissima, la preghiera divenne più fervorosa ottenendo grazie e prodigi senza numero, come riferiscono le cronache di un tempo.

stellina I nostri giorni sono troppo spesso contrassegnati da una certa apostasia, da una devianza dalla retta fede, l’apostolato mariano domenicano è quella modalità di predicazione che permette di intercettare il legame fra il popolo di Dio e la fede vissuta nella sua storia e cultura. La pietà popolare diviene inculturazione del vangelo nella quotidianità ed è proprio lì che noi frati vogliamo arrivare: trasmettere il vangelo della vita, per riscoprirne la inaudita novità e gustarne la salvezza.

stellina C’è un detto antichissimo e che ben può definire la nostra predicazione mariana, secondo cui Maria è la vincitrice di tutte le eresie: “Tu sola cunctas haereses intere misti in universo mundo” (Tu sola hai distrutto tutte le eresie in tutto quanto il mondo). 

Questa comunità, nella sua molteplice apostolicità, vuole continuare ad essere fedele a questa eredità! 

E tu… perché non provi? Vieni e vedi. 

Il Priore Padre Davide Traina

firmapd2 tondo beata marchio

12

Read 5550 times

Leave a reply